ORTODONZIA TRADIZIONALE

Cos'è l'ortodonzia?

L’Ortodonzia è quella branca dell’odontoiatria che si occupa dello studio, dello sviluppo e della crescita dell’apparato dento-maxillo-facciale e delle strutture ad esso correlate dalla nascita alla sua maturità. Comprende tutti i procedimenti preventivi, intercettivi e correttivi delle disgnazie, utilizzando dispositivi funzionali o meccanici (detti comunemente “apparecchi”) al fine di stabilire normali relazioni anatomiche e funzionali dei denti e delle strutture ossee. Il risultato è quello di una corretta occlusione ed un corretto aspetto estetico con particolare attenzione all’allineamento. L’Ortodonzia si occupa di casistiche che riguardano sia i bambini che gli adulti. Il trattamento ortognatodontico può essere effettuato a tutte le età; si preferisce, quando possibile, effettuare il trattamento nelle fasi di crescita in quanto sono maggiori le possibilità di riuscire a creare un’armonia dento-scheletrica che possa essere stabile nel tempo. La visita iniziale costituisce l’incontro con il paziente disgnatico nel quale si pisnifica l’iter dei rilievi necessari da effettuare e che costituiranno, insieme alla valutazione clinica, l’ausilio indispensabile alla formulazione di una corretta diagnosi. Ortopantomografia Esami Telegrafici del Cranio Laterolaterale con tracciato cefalometrico Asimmetrie marcate dalla Postero-Anteriore
Torna su